Contenuto Principale

PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

In calendario otto spettacoli di altissima qualità con compagnie e attori di rilevanza nazionale e p...

MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

Dal 24 settembre 2020 i residenti monzesi possono richiedere presso 11 tabaccherie cittadine dei c...

7 SETTEMBRE MONZA RIPARTE CON I CENTRI CIVICI

Riaprono le porte dei Centri Civici: lunedì 7 settembre riprendono tutte le attività nel rispetto ...

Dal 26 settembre al 4 ottobre Ville Aperte in Brianza

A Monza i «Musei Civici» saranno i grandi protagonisti della 18esima edizione di «Ville Aperte in Br...

IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

 La situazione emergenziale determinata dall’epidemia di “coronavirus” ha messo a dura prova il Co...

  • PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20
  • 7 SETTEMBRE MONZA RIPARTE CON I CENTRI CIVICI

    Sabato 04 Aprile 2020 07:02
  • Dal 26 settembre al 4 ottobre Ville Aperte in Brianza

    Martedì 07 Aprile 2020 08:12
  • IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

    Martedì 14 Aprile 2020 13:11

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cultura & Tempo Libero
PISCINE: NUOVI GESTORI PER CENTRO SPORTIVO NEI E PIA GRANDE PDF Stampa E-mail
Venerdì 18 Settembre 2020 10:40

Piscina Centro Triante215 settembre 2020. E’ pronta a partire nelle piscine comunali la stagione sportiva 2020-2021.

A seguito degli avvicendamenti avvenuti nelle scorse settimane il Centro Sportivo Monza »NEI, via Enrico da Monza, 6 sarà gestito da IN SPORT, Società Sportiva Dilettantistica lombarda riconosciuta dal CONI, con esperienza ultra-trentennale nel settore e più di 20 centri in Lombardia, Piemonte e Veneto: si tratta di una realtà riconosciuta e affermata, nonché un punto di riferimento a livello nazionale nella gestione di impianti sportivi natatori e polifunzionali.

All’interno del Centro si sta concludendo in questi giorni l’attivazione di tutti protocolli di sicurezza anti Covid-19 per garantire la sicurezza del personale e degli utenti: dal 21 settembre riprenderanno il nuoto libero e i corsi in piscina mentre dal 28 settembre si potranno utilizzare le sale fitness. Info e aggiornamenti per le iscrizioni sono online su http://www.insportsrl.it/monza-nei.

Il centro natatorio Pia Grande di via Murri è stato da poco consegnato al nuovo gestore GIS Milano, Società Sportiva Dilettantistica lombarda anch’essa riconosciuta dal CONI, con esperienza trentennale in Lombardia, dove attualmente gestisce sette impianti.

E’ attiva da 17 anni in città nel centro polisportivo di via Pitagora nel quartiere Triante.

Nel centro natatorio »Pia Grande sta provvedendo alla riattivazione degli impianti, con particolare riferimento alla vasca da 33 metri e – a seguito dell’attivazione dei protocolli anti Covid-19 - ha concordato con il Comune la ripresa dell’attività regolare nella settimana del 21 settembre.

Per quanto attiene all’attività sportiva di base il Comune sta concordando con i dirigenti scolastici le migliori modalità di utilizzo delle palestre per un avvio dei corsi e degli allenamenti in sicurezza entro l’ultima settimana di settembre.

In questi giorni, infatti, le società sportive stanno terminando la stesura dei protocolli di sicurezza necessari all’avvio delle attività.PISCINE: NUOVI GESTORI PER CENTRO SPORTIVO NEI E PIA GRANDE

 
TORNA LA MONZA WINE EXPERIENCE, DAL 17 AL 20 SETTEMBRE PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Settembre 2020 13:29

MonzaWineExperience2Ad un anno di distanza dalla precedente edizione, torna la Monza Wine Experience. Dal 17 al 20 settembre, il capoluogo brianzolo accoglierà i cultori e gli appassionati di vino che potranno così degustare i prodotti di selezionatissime cantine Italiane, in una Monza che per una settimana vestirà i colori e i sapori tipici della vendemmia.

Il fitto programma della manifestazione - supervisionata dalla sezione Monza e Brianza dell’Associazione Italiana Somelier - prevedrà tante iniziative in diverse zone del centro, per vivere in modo nuovo la città, passeggiando fra palazzi storici, ristoranti e boutique trasformate per l’occasione in speciali cantine.

I visitatori avranno la possibilità di scegliere tra Masterclass guidate da esperti, brindisi sotto le stelle, street food d’eccellenza e menù speciali nei migliori ristoranti cittadini. Sono questi gli ingredienti che hanno già determinato il successo della prima edizione che promettono di replicarne gli ottimi risultati.

Inoltre, da quest’anno Monza Wine Experience sarà un evento in collaborazione con il Comune di Monza, perché, nelle parole del Sindaco Dario Allevi e dell’Assessore alla Cultura e Attività Produttive Massimiliano Longo «il settore enologico in questi ultimi anni è diventato un asset importante dell’economia lombarda. Oggi, dopo le difficoltà del lockdown, dobbiamo ripartire e, per farlo, è doveroso sperimentare e scoprire forme nuove e innovative di coinvolgimento per dialogare con un pubblico diverso e sempre più ampio. La seconda edizione del “Monza Wine Experience” va proprio in questa direzione. Il vino è uno strumento potente ed evocativo per raccontare un territorio e la sua identità. L’obiettivo, attraverso le aziende che hanno aderito al progetto, è avvicinare gli appassionati - e non - a questo mondo con esperienze emozionali e rafforzare la nostra città come polo di attrazione regionale».

L’inaugurazione ufficiale di Monza Wine Experience si terrà Giovedì 17 settembre alle 18.00 con un brindisi speciale (su invito), sotto le antiche arcate dell’Arengario, firmato dal Consorzio Franciacorta.

Leggi tutto...
 
Seveso: annullata la settimana venatorio ornitologica PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Settembre 2020 21:45
Così come avvenuto per la sagra di Calendimaggio, un’altra storica manifestazione sevesina come la Settimana Venatorio Ornitologica è stata annullata a causa della situazione epidemiologica causata dal “coronavirus”.
L’organizzazione di eventi producenti affollamento di persone, che nel caso della tradizionale sagra settembrina sarebbero nell’ordine di migliaia, comporterebbe rischi per la salute pubblica troppo elevati alla luce, peraltro, degli ultimi dati riferiti dalla Prefettura di Monza e della Brianza al sindaco Luca Allievi, i quali evidenziano un incremento del numero dei contagiati da virus Covid-19 residenti nel Comune nel mese di agosto. E così, stante anche la rinuncia confermata dopo il periodo del “lockdown” da parte della sezione territoriale della Federazione Italiana della Caccia a organizzare le consuete manifestazioni espositive e cinofile, a causa appunto del perdurare delle incertezze legate all’emergenza sanitaria, il primo cittadino ha preso a malincuore la decisione di annullare la sagra prevista per la prossima settimana.
Leggi tutto...
 
RIQUALIFICATI TRE SPAZI VERDI A SAN BIAGIO, CAZZANIGA E TRIANTE PDF Stampa E-mail
Martedì 25 Agosto 2020 13:26

Una nave dei pirati - spezzata da un canyon marino - alla ricerca del tesoro sull’isola misteriosa come in un romanzo avventuroso di Robert Louis Stevenson. È approdata in via Manara, nei giardini pubblici di San Biagio. Da qualche giorno i nuovi giochi sono a disposizione di tutti i bambini del quartiere.

Ripartire dai più piccoli. «Prendersi cura della città, di ogni spazio e, soprattutto, ripartire dai più piccoli è fondamentale, perché attraverso loro possiamo raccontare un mondo diverso in cui il gioco e l’aggregazione diventano parte essenziale di un percorso di crescita, spiega il Sindaco Dario Allevi. Investire nei giardini pubblici, con la posa di giochi belli e sicuri, significa investire sui quartieri e sul futuro».

La nave arenata. Il gioco principale rappresenta una nave arenata sulla spiaggia. Gli elementi sono due, ben distinti. La prua è dotata di uno scivolo accessibile da due grandi oblò, mentre sul ponte di poppa c’è il timone che i bambini possono raggiungere attraverso reti e funi. I materiali sono ecologici e antivandalo: legno di betulla e pino multistrato resistente e tubi in acciaio e alluminio. E, quando qualche piccolo «pirata» cade, lo fa sul morbido perché il pavimento è antitrauma.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 72
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Per aiutarci a comprendere le conseguenze mentali del virus

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

MONZA: Una “GRANDE ONDA VERDE” PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE MENTALE 2020

Ombrelli verdi focus 1(Laura G. D'Orso). In vista della Giornata Mondiale della Salute Mentale del 10 ottobre #WorldMentalHealthday, la società Lundback Italia promuove una campagna nazionale di sensibilizzazione sui temi della prevenzione e cura della salute mentale, per vincere barriere e pregiudizi.

Covid19 e salute mentale

Il progetto Insieme per la salute Mentale – realizzato in collaborazione con la Società Italia di Psichiatria e di Neuro Psico Farmacologia – si concentra quest’anno sui recentissimi studi relativi alla salute mentale nell’epoca della pandemia, per aiutarci a comprendere le conseguenze del virus anche per questi delicati aspetti, sia dal punto di vista pratico (servizi, assistenza, territorio, ospedale) sia sociale (discriminazioni, stigma, esclusione).

I contenuti scientifici di queste ricerche saranno illustrati venerdì 25 settembre a Milano nel corso di una conferenza stampa nella quale saranno presentate anche le iniziative di sensibilizzazione: tra questi l’evento Ombrelli Verdi che prevede la copertura con 400 ombrelli verdi di una via del centro storico di due città particolarmente suggestive, una al Nord e una al Sud del Paese: per questa edizione sono state scelte Monza e Bari, mentre al termine della manifestazione gli ombrelli saranno donati ad alcune ONLUS del territorio.

La consapevolezzadei traumi psicologici tra bambini, adolescenti, anziani ed anche persone più "fragili" è stato forte e di grande impatto. nessuno di noi può dire di non esserne uscito cambiato!

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questa iniziativa – spiegano il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore alle Politiche Sociali Desiree Merlini – consapevoli dell’importanza crescente di far maturare una coscienza diffusa sul benessere psichico, capace di superare i tanti stigmi sociali che ancora caratterizzano queste patologie”.

Anche per questi motivi la città di Monza, fin dall’inizio dell’emergenza Covid, ha voluto istituire un supporto psicologico per coloro che erano stati colpiti dal virus e per quanti più soffrivano gli effetti del lockdown grazie al servizio telefonico ‘Noi ci siamo’: una scelta che si è rivelata particolarmente utile e apprezzata dalle persone sole.

#insiemeperlasalutementale