Contenuto Principale

“I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.”

(Laura Giulia D'Orso). Il 7 Aprile 2004 viene ritrovato l’aereo di Antoine de Saint-Exupéry abbatt...

Giovannini 2019

Si terrà lunedì 24 giugno come da tradizione alle ore 12.00 in Piazza Roma, sotto i portici dell’Are...

La morte si è portato via l’uomo, non la leggenda

Niki Lauda, la leggenda della Formula 1, si è spento il 20 maggio in una clinica svizzera. Aveva 70 ...

In arrivo gli "Angeli del Parco" di Monza

Gli articoli 20 e 27 del Regolamento del Parco di Monza e dei Giardini Reali sono chiari: i cani dev...

SUMMERMONZA2019»: l'estate è adesso

Sabato 8 giugno, con il Corteo storico, inizia la seconda edizione del «Summer Monza 2019», il gra...

  • “I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.”

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Giovannini 2019

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • La morte si è portato via l’uomo, non la leggenda

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • In arrivo gli "Angeli del Parco" di Monza

    Sabato 07 Ottobre 2017 09:50
  • SUMMERMONZA2019»: l'estate è adesso

    Sabato 07 Ottobre 2017 10:00

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Sport
The British traditional elegance del campo verde di Wimbledon PDF Stampa E-mail
Mercoledì 10 Luglio 2019 07:02
 b mA qualche chilometro dal centro di Londra, nel “All England Lawn Tennis and Croquet Club”, si sta tendendo uno dei più prestigiosi ed antichi tornei del mondo nato nel 1877. Caratteristica che lo rende unico, oltre ad una etichetta rigorosa e mai scalfita dal tempo è il manto in erba vera su cui gli avversari si incontrano. Singolare maschile e femminile, doppio maschile, femminile e misto, juniores maschile e femminile. Il vento oggi sposta i ciuffetti più lunghi, ma a Wimbledon il tempo è sovrano ed anche la Regina Elisabetta e i Reali che assistono in tribuna lo sanno. Le gocce d’acqua sparse sul campo si aggrappano ai singoli fili d’erba. Le palline escono dai tubi e si poggiano sul verde tappeto erboso, a riposare, soddisfacendo quel contrasto cromatico molto vittoriano, molto estivoTerzo torneo del Grande Slam in ordine cronologico annuale, preceduto dall'Australian Open e dagli Open di Monte Carlo e seguito dagli US Open. Unico Slam ad essere giocato sull'erba, si tiene annualmente tra giugno e luglio a Wimbledon nell'arco di due settimane, iniziando, secondo la tradizione, sei settimane prima del primo lunedì di agosto.
feder 2Il terzo match in programma due giorni fa sul Centrale era quello che poteva regalare a Matteo Berrettini (numero 17 del ranking mondiale) l’ingresso nella leggenda. Il 23enne romano sfidava Sua Maestà Roger Federer, numero due, otto volte vincitore a Londra e uomo dei record, arrivato con successo ai quarti di finale (6 1, 6 2, 6 2). Ma va bene così!

I sacri campi di Church Road aprono i battenti per le due settimane più alla moda. Wimbledon e Londra si mettono il “vestito della festa”. Le due settimane londinesi sono l’unico momento di innato talento per i tennisti ancora restìi alla muscolatura da culturisti, quelli che prendono la racchetta in mano con la sensibilità del pittore e il suo pennello. Del musicista e della sua chitarra. Le due settimane in cui lo strumento principale non è più un servizio a trecento allora, un cannone che spara e scambi con la potenza dell’immaginabile.

Leggi tutto...
 
Acquisti e cessioni A.C. Monza PDF Stampa E-mail
Lunedì 01 Luglio 2019 18:35

Domenica 1nuovo logo monza 2019205 luglio A.C. Monza S.p.A. comunica di aver acquisito le prestazioni del giocatore Eugenio Lamanna (portiere – nato a Como il 7/8/1989). Cresciuto nella squadra della città lariana, è passato una prima volta al Genoa nella Stagione 2008/2009, per poi indossare le casacche di Gubbio (serie C2 e serie C1),Bari (serie B), Siena (B) e tornare al Genoa dove ha debuttato in serie A nel 2014. Nella scorsa stagione ha difeso i pali dello Spezia nella serie cadetta. Lamanna ha firmato col Club biancorosso fino al 30 giugno 2022. Lascia invece il Club biancorosso il giocatore Tommaso Ceccarelli. L’attaccante romano classe 1992, arrivato a Monza l’anno scorso dal Prato, è stato ceduto a titolo definitivo alla Feralpisalò (serie C), squadra nella quale aveva già militato nella stagione 2013/2014.

Martedì 9 luglio 2019. A.C. Monza S.p.A. comunica le seguenti operazioni di mercato in uscita: Giacomo Tomaselli (attaccante – nato a Borgosesia il 25/7/1999) è stato ceduto a titolo temporaneo alla Società A.C. Gozzano (serie C) Luca Giudici (attaccante – nato a Erba il 10/3/1992) è stato ceduto a titolo temporaneo alla Società Calcio Lecco 1912 (serie C) Federico Marchesi (centrocampista – nato a Bergamo l’ 8/2/1999) è stato ceduto a titolo temporaneo alla Società Calcio Lecco 1912 (serie C)

4 luglio 2919  A.C. Monza S.p.A. comunica di aver acquisito le prestazioni del giocatore Mario Sampirisi (difensore – nato a Caltagirone il 31 dicembre 1992). Cresciuto nel settore giovanile del Milan, ha indossato nel corso della sua carriera calcistica nell’ordine le maglie di Genoa (serie A), Chievo (serie A), Olhaense (serie A portoghese), Vicenza (serie B) e Crotone (serie A e serie B), collezionando più di 200 presenze nel calcio professionistico. Sampirisi ha firmato col Club biancorosso un contratto fino al 30 giugno 2022.

1 luglio 2019 A.C. Monza S.p.A. comunica di aver acquisito le prestazioni del giocatore Federico Delfrate (portiere – nato a Como il 21 dicembre 1995). Nella scorsa stagione ha militato nelle fila del Borgosesia Calcio (serie D) ma ha già vestito la maglia biancorossa in serie C nel campionato 2017/2018. In precedenza aveva giocato con la Caronnese (serie D).

Viene invece ceduto a titolo temporaneo alla Società U.S.Città di Pontedera il centrocampista Gianluca Barba (nato a Fiorenzuola il 27 febbraio 1995).

 
Basket Aurora Desio d’argento alle finali nazionali Under 14 PDF Stampa E-mail
Lunedì 01 Luglio 2019 13:14
basket aurora desio dargento alle finali nazionali under 14 Ha vinto l’Oxygen Orange Basket Bassano per 75-73. Per un soffio l'Aurora Basket ha sfiorato con la squadra under 14 una epica vittoria,che l'avrebbe portata imbattuta a vincere il titolo nazionale.
Leggi tutto...
 
Associazione Monza Calcio: 7 membri nel nuovo CdA PDF Stampa E-mail
Lunedì 01 Luglio 2019 12:32

gallianiSi è tenuta oggi Lunedì 1 Luglio, sotto la presidenza di Paolo Berlusconi, l’Assemblea degli azionisti dell’ Associazione Calcio Monza, la quale ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione della società. A seguire lo stesso Consiglio si è riunito per conferire le deleghe di gestione. Il nuovo Consiglio passa da 5 a 7 membri ed è così composto:

Paolo Berlusconi (Presidente)

Adriano Galliani (Amministratore Delegato)

Leonardo Brivio

Leandro Cantamessa

Elio Lolla

Roberto Mazzo

Danilo Pellegrino

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 66
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Io sto con la Legge Italiana :#io NON sto con Carola

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D'Orso). Sarà che sono stata “tirata su” a pane, studio, sport e disciplina. Sarà che se vìoli le regole dello sport che pratichi sei fuori dai giochi. Sarà che è sempre più facile per chiunque dire sì che opporre un divieto, sarà che in uno Stato di Diritto quale l’Italia è, si presuppone che l’agire dello Stato sia sempre vincolato e conforme alle Leggi vigenti e lo Stato stesso sottopone esso medesimo al rispetto di Codici e di Costituzioni scritte, sarà per questo che #io NON sto con Carola! Si chiamasse pure Paola o Cristina e fosse francese o italiana non farebbe alcune differenza per me.
Trasformata da imbellettati e ricchi esponenti di sinistra in paladina, la signorina in questione ha violato la legge italiana. Intenzionalmente e volutamente. Riprendendo il tormentone della sinistra di qualche tempo fa (ma non gli è bastata la batosta elettorale!?!) del “senza se e senza ma” … in Italia si applica in maniera pragmatica la legalità e non si pretenda perciò di forzare il Codice di diritto del Mare e della Navigazione, il cui codice ho avuto modo di leggerlo già all’epoca dei Marò detenuti illegalmente in India.