FOROF

presenta

Mudballs: Hands-on Experience

Workshop for kids by Augustas Serapinas

EPISODIO SPECIALE a cura di Ilaria Gianni

L’artista lituano – che con un progetto dedicato alla tutela ambientale è protagonista della Terza Stagione di FOROF – coinvolge un gruppo di bambini della Scuola Di Donato di Roma in un laboratorio partecipativo ispirato alla mostra.

Lunedì 3 giugno 2024
laboratorio dedicato in esclusiva a 20 bambini della Scuola Di Donato

FOROF

Palazzo Roccagiovine

Foro Traiano, 1 – Roma

FOROF – spazio dedicato al dialogo tra archeologia e arte contemporanea voluto e fondato da Giovanna Caruso Fendifino al 7 luglio ospita BALTIC ADVENTURE, mostra realizzata con il patrocinio dell’Ambasciata lituana dall’artista Augustas Serapinas (Vilnius, 1990), acuta e poetica riflessione sugli effetti dell’instabilità climatica e sulla necessità di agire da cittadini consapevoli.

Grazie alla programmazione degli Episodi a cura di Ilaria Gianni, lo spazio della mostra è diventato, nel corso dei mesi di apertura, un luogo di sperimentazione ed esperienze che hanno sottolineato l’obiettivo di intraprendere azioni e progetti che generino beneficio sociale, tra gli scopi della Società Benefit che gestisce lo spazio.

Ho sempre immaginato FOROF non solo come luogo di cultura, in cui il patrimonio archeologico romano viene attivato e reso nuovamente contemporaneo dalle installazioni degli artisti che invitiamo – dice Giovanna Caruso Fendi, fondatrice di FOROF – ma anche come spazio di restituzione, in cui ognuno possa, attraverso la fruizione dell’arte, innescare un processo di crescita personale e sociale. Iniziative come questo laboratorio per bambini, realizzato con una scuola attenta alla tutela delle culture e al dialogo, vanno assolutamente in questa direzione. Costruiamo il pubblico di domani, raccontiamo la cultura contemporanea e condividiamo un patrimonio millenario.

In questo contesto si inserisce Mudballs: Hands-on Experience. Workshop for kids by Augustas Serapinas, un Episodio Speciale ideato in collaborazione con l’Associazione Genitori Scuola Di Donato (Istituto Comprensivo Daniele Manin), che FOROF ospita lunedì 3 giugno.

Un laboratorio dedicato in esclusiva a 20 bambini della Scuola Di Donato, istituto multietnico, aperto, partecipato e caratterizzato da un’idea forte di inclusione sociale.

Dopo una visita guidata con la curatrice e l’artista, i bambini verranno coinvolti in una sessione di lavoro partecipativo per esplorare il mondo dei Mudmen, figure simili a pupazzi di neve realizzate da Serapinas in paglia e fango, che abitano temporaneamente il sito archeologico della Basilica Ulpia già sede della vita civile romana nel II secolo d.C.

Originariamente pensati come pupazzi di neve, i Mudmen diventarono pupazzi di fango nel gennaio 2020 quando l’artista, che avrebbe dovuto allestire una mostra a Riga, rimase senza neve a causa delle condizioni atmosferiche insolitamente calde, episodio che lo mise di fronte alla manifestazione tangibile del global warming.

Nel corso del laboratorio l’artista guiderà i bambini nella realizzazione di una propria versione di palle di neve tramutate in palle di fango, con l’obiettivo di innescare una riflessione sul cambiamento climatico, sulla capacità creatrice di ognuno, sul rapporto con la Natura.

Di admin