Colori e creature: un viaggio artistico a Missaglia per conoscere questa artista che espone per la prima volta fuori dal proprio Paese.

Prima volta fuori dalla Crimea per Natalia Dorzeheeva, un’ artista che ha coltivato fin dall’infanzia una grande passione per l’arte trasmettendo dedizione e amore per gli animali nelle sue opere.

Ospite di S.O.M.E.C.A. (Supremus Ordo Militum Equitumque Crucis Aureae) Natalia ha portato i colori vivaci e i soggetti iperrealistici delle sue opere, in acrilico o olio su tela, in esposizione presso il monastero della Misericordia di Missaglia nell’ultimo fine settimana di Giugno.

Qui, oltre che ammirare le opere, i visitatori hanno potuto conoscere personalmente l’artista e capire la sua filosofia. Principalmente sono oche e volatili i soggetti rappresentati nelle sue creazioni, ma non mancano altri animali, sempre contraddistinti da colori sgargianti e tratti realistici.

Come sottolineato da alcuni esperti lo sguardo critico non può fermarsi mero gusto personale sui soggetti ma deve aprirsi all’attenzione alla ricerca creativa.

Giudizio positivo e soddisfazione di tutti hanno ripagato l’impegno degli organizzatori e dell’artista.

Di admin